Giuvà! Non si butta niente…

by Diego Bianchi il 8 maggio 2003 @ 13:08 / Calcio_Antico / 7 Commenti
(Video-post per possessori di adsl e connessioni rapide, gli altri mi scusino, provvederò, ma non si perdono un granchè).
Il semifinalone di Champions che ieri sera Milan e Inter hanno messo in scena è stato a dir poco noioso.
Speravo che almeno si corcassero di botte come si conviene in ogni buon derby. Invece neanche quello.
Gol nessuno, espulsi nessuno, risse nessuna, occasioni pochissime, aspettative deluse.
Tuttavia, non ho potuto non apprezzare la prova MAIUSCOLA di Gennaro Ivan Gattuso.
Era ovunque, menava (lui sì), tirava (verso la porta), aizzava il pubblico.
E così mi è tornata in mente la mia prima e per ora irripetibile prova d’attore trash. [...]
Trapattoni si accingeva a convocare i 23 azzurri che avrebbero dato quello che hanno dato in terra di Corea.
Baggio scriveva lettere, l’Italia si schierava e Gattuso, a modo suo, s’assicurava la convocazione.
  

Giuvà!

Perché RobyBaggio non ce l’ha fatta? Perchè l’estro sacrificato alla sostanza?
Cosa ha spinto il Trap a preferire i morsi di Gattuso ai tocchi del Codino? La risposta in una cassetta ritrovata, in una sera di maggio, in un messaggio accorato:”Giuvà!”


Scrivi a Zoro

 
Facebook

7 commenti a “Giuvà! Non si butta niente…”

  1. scritto il 8 maggio 2003 13:16 da lisa

    Ringhio sei tutti noi….

  2. scritto il 8 maggio 2003 15:28 da marcomix

    il mondo del cinema non s’è perso niente…purtroppo il mondo del calcio continua a non perdersi gattuso…ringhio sei tutti loro…(so che hai fatto gli ipocriti complimenti a gennarino solo per riproporre questa sconcia fortunatamente prima esibizione autarchica, quindi ti perdono)

  3. scritto il 8 maggio 2003 15:38 da zoro

    ebbene sì, anzi che potrei riproporre pure quella assisa sulla tazza del cesso e ancora non l’ho fatto, grazie comunque del perdono;-) (quella di prima è na faccina, si usa per dire cose tipo, “dai che mi stai simpatico”;-))

  4. scritto il 8 maggio 2003 16:08 da marcomix

    anche la citazione in falsetto -lo so che non si sente- parafrasata sul mondo del cinema (non so se ricordi il maestro rosario sanfilippo a proposito di un chitarrista che aveva smesso di suonare)era un pretesto per insultare gattuso che con tutta la sua buona volontà io proprio non sopporto…

  5. sono entrato nel tuo blog azz mi sono impressionato mi sono reso conto ke non so usarlo propio il mio io ma come fai??? come metti tutte queste cose?? cmq complimenti sinceri anche se sei milanista , complimenti by

  6. scritto il 11 maggio 2003 22:27 da mary

    zoro, te l’ho già detto, ma te lo ridico: ogni volta che vedo giuvà mi muoio dal ridere e ti invito a mettere anche gli altri!!!

  7. [...] granchè neanche stavolta).Ebbene sì, non poteva essere altrimenti. Così come Giuvà è stato riproposto al grande pubblico prendendo a pretesto i calci e i calcioni tirati dal [...]

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License