La Bestia e la Bella

by Diego Bianchi il 13 febbraio 2004 @ 05:35 / GrandeFratello / 20 Commenti
Cari autori del GF4, mettiamoci d'accordo.
O voi con la fantasia e l'istinto che in genere non vi difetta vi inventate qualcosa di divertente o qua sto programma va a rotoli e alla fine rinuncio pure io.
E guardate che se rinuncio io vuol dire che in parecchi vi hanno già mollato prima di me.
Va bene la devozione, d'accordo la missione, ormai provo pure dell'affetto nei vostri confronti, ma sto piattume va smosso in qualche maniera.
Qua cominciano pure a difettare le basi del mestiere.
Non solo è passato quasi un mese e non è partito manco un lingua a lingua ma stanno diminuendo le esposizioni di ciccia, mancano storie avvincenti, si spettegola meno che in passato, i muscoli e i tatuaggi di Asky non valgono un deltoide di Taricone o  un tribale di Filippo Nardi, tra le donne ancora nessuna racconta porcate degne di Mascia, financo Renato non sarà mai quello che è stato Giancarlo, Patrick non può fare tutto il programma da solo…
Insomma. Fate qualcosa. Per favore. [...]
 
INTRO
Pierfida D'Urso, eccezion fatta per la pretenziosa scarpa gialla, inanella per la seconda settimana una relativa normalità d'abito, indossando un grembiulino violetto da picnic in piedi che giustifica la reiterazione dell'apribottiglie da lupetto penzolante sulla faringe. Un brivido d'instabilità è tuttavia garantito dal macabro annuncio funebre che campeggia sul suo petto secondo il quale tal Teddy Bear sarebbe morto.
Mentre mi interrogo sul perchè di tanto entusiasmo da parte di una sedicente animalista per la morte di un orsacchiotto, vengo abbagliato dall'improvvisa botta di vita del mobbato Liorni. L'onesto lavoratore del microfono riprende la tradizionale postazione da usciere e si presenta ai figuranti argentini e monegaschi insaccato in un dolcevita rossofuoco sorprendentemente in controfase con le ultime comparsate bianconere, il tutto protetto da uno spolverino di pelle nera un po' Matrix e molto Venditti.
Ma Liorni in qualche maniera emerge sempre anche perchè i tifosi dei due televotandi sono tristi più di lui (velo pietoso sull'imitazione di Patrick fatta da un suo amico sosia di Renato, con Liorni costretto a spiegare che trattavasi d'imitazione).
Nella casa si vedono Patrick mentre dà un calcio nel culo di Ilaria e Romina che està preocupada. Quando l'inquadratura s'allarga  tutt'Italia può apprezzare il culone del rio de la plata strizzato ai limiti della circolazione sanguigna dentro uno straccetto nazionalista con la scritta Argentina a caratteri molto più distaccati del previsto causa esubero di fianco.
 
LA SETTIMANA
In realtà gli autori si sono accorti della carenza di spunti e con qualcuno han pure parlato chiaro.
Con Patrick ad esempio. “Biondo, tu va e cerca di fartene almeno una, loro ci devono stare per contratto, va, tranquillo, non temere”, gli han detto, e lui è andato.
A quel punto però, Patrick Le Bon, pressato dalla nomination, ha concentrato gli slanci sparandosi in un ristretto lasso di tempo tutti gli approcci tecnicamente possibili.
La sintesi settimanale narra di un biondo Forrest Gump che rimbalza da una coscia all'altra della casa come una pallina impazzita, rastrellando rifiuti severi e impacciati dalle sue prede, le quali, pur concedendo l'imbarzottimento al biondo monegasco con cadenzati accostamenti pubici, scodinzolanti prontamente si ritirano.
Il risultato è che le donne lo schifano pubblicamente in quanto uomo travolto dal testosterone e pronto a penetrare anche i tacchini del tugurio. L'unico che dal filmino sembra gradire le attenzioni di Patrick è DJTommy che con grandi sorrisi e mascolina goliardia gioca con lui alla bella cavallina.
 
ERIKA E POESIA
L'alimentazione settimanale è affidata alle capacità mnemoniche e recitative di due concorrenti che dovranno interpretare uno dei testi poetici da loro composti in settimana.
La prima poetessa è Erika la quale, presentatasi come gran collezionatrice di biancheria da monta, fin qui è stata particolarmente tirchia nell'esibire.
Pur non essendo questa considerazione particolarmente pertinente con il certamen poetico, lo diventa nel momento in cui la poverella è costretta ad acconciarsi da declamatrice con corona di fiori e tunichetta a spalla larga che le scopre finalmente un pizzo di reggiseno. PierFida annuncia che ad ispirare la spoletina sarà nientemeno che il personaggio televisivo preferito dalla concorrente e accade così che dal plasma venga riesumata la dimenticabile bavosa di Laurenti. La Maria Sung di Spoleto si eccita tutta, strizza ulteriormente gli occhietti e senza mollare la concentrazione intona: “hai una maschera di ferro o io erro? Rotoliamoci nel fango come un vecchio vecchio tango”. In realtà il testo originale ha solo un “vecchio” ma lei per conferire pathos ne dice uno di più, l'effetto è ottenuto e per la piccola colf è il tripudio.
 
BRUNO E LACRIME
Dopo di lei tocca a Bruno che non è per niente contento e va a vestirsi da poeta con un eloquente “porco zio”. Temendo una “figura fisiologica”, Bruno torna con una parrucca da Caparezza canuto e due alucce monche che gli spuntano dalla camicia a quadrettoni; a quel punto, dal plasma, sbuca la fidanzata.
Scene di composta ma sincera commozione per la Courtney Love de noantri (“quanto sei bbona!”) e la recitazione comincia. Con intonazione degna del Califfo mentre recita “Avventura con il travestito” (chi non la conoscesse se la scaricasse al più presto) il turbozauro arriva fino in fondo tra la gioia di tutti. Non abbastanza umiliato dal travestimento da puttino, Bruno viene preso per il culo da PierFida che gli fa credere di avere la fidanzata nella stanza accanto; lui si scapicolla ma ad attenderlo c'è solo un funereo cuscino con foto ricordo (gadget che quest'anno va tanto di moda).
Nella jpg del cuscino ci sono i due piccioncini che si amano sulla sella di un toro elettrico di Ibiza, il posto più romantico che Bruno conosca, il nido d'amore dove si promisero un matrimonio mandato a monte “da un prete loffio”.
A sto punto, non si capisce bene il perchè, cominciano tutti a piangere.
La prima è Romina ma siccome sta per essere eliminata nessuno se la fila; quando invece è Asky ad isolarsi sul divano per uno zoomando mare di lacrime, l'attenzione è inevitabilmente tutta per lui. Il Conte dice di piangere perchè conosce la storia di Bruno, i suoi amici lo guardano carichi d'odio perchè a loro la lacrima non è scesa con altrettanta prontezza nonostante conoscano pure loro la storia di Bruno e io che la storia di Bruno non la conosco penso che Asky pianga perchè è innamorato di Bruno ma ha capito che Bruno ama un'altra.
A suggello di cotanto recitare il GF dichiara la prova non superata e nonostante Domenico accampi rivendicazioni sindacali (l'obbligo di usare la parola “pizza” nella composizione di una poesia avrebbe tarpato le ali del loro estro creativo minando alle basi l'esito della prova), li attendono 7 giorni di polpette.
Per Bab, peggiore della settimana, c'è il tugurio, con vermi, torba e sarde da pulire. Nè io nè Bab capiamo il significato della parola “torba” ed è motivo di grande soddisfazione sentire AB rimproverare PierFida dicendole “me potevi dì terra pe peshcà”.
 
ASCANIO TAPPARELLA
Ma a ben pensarci gli autori in settimana non hanno parlato solo con Patrick, no.
Sono andati anche dal Principe tonto e gli hanno detto: “Principe, tu sei bello e forte, hai pure 15 tatuaggi, qui se non scopi tu non scopa nessuno. Per cui non perdere tempo e avvinghia Carolina che s'impenna l'odiens e non solo quella”. Programmato all'uopo il golfista trascorre 7 giorni a circumnavigare il perizoma salsero per poi mollare il più goffo degli affondi con uno schiaffetto poco nobile sulla chiappa venezuelana prontamente ricambiato con una sberla popolana sulla guancia papalina. Sdegnato e offeso il principe si sfoga con i suoi scagnozzi che fingono partecipazione ma malcelano godimento.
PierFida dice che prima o poi Carolina cederà, io dico che se doveva farsi dare una pizza in faccia tanto valeva palpare meglio, con tatto, amore, convinzione e soddisfazione personale e non così, di passaggio, come se stesse facendo il ballo della scopa alla festa delle medie.
Per ora è più Tapparella Asky di Patrick.
Attenderà il parapiglia, per il gioco della bottiglia.
 
CAROLINA BELLA DENTRO
Nonostante il look energico mostrato in diretta, i video registrati delle incursioni settimanali del Liorni sono sempre più avvilenti. Con il task di rilanciare l'immagine già inflazionata e tendenzialmente antipatica della morbida Maron Glacé, il buon presentatore si spedisce nientemeno che a casa di Pepito Torres, un signore col capello alla Benetton e col nome da ala dell'Atletico Madrid. E' sua la digitale che avrebbe avuto il culo di fotografare per prima le curve ignude della venezuelana della cui bontà testimoniano madre e sorella, bone pure loro e fin qui inopportunamente poco esposte. Dall'intervista emerge con chiarezza e sicurezza che Carolina è bella dentro, è una ragazza semplice, è umile, resta se stessa, ci tiene alla famiglia e ha avuto al massimo qualche storiella mentre faceva il ballo della scopa con qualche altro Tapparella.
 
PASSO GARIBALDINO
Chi invece viene ormai esibito in ogni dove sono Attilio e Nonno Andrea, uomo e nonno della darkeggiante e bullonata Ilaria.
Tanto mi sono esaltato le scorse settimane per la vicenda padre-figlia-fidanzato-nonno quanto mi sono già rotto alla quarta puntata.
Va bene che la storia appassiona, ma il troppo stroppia, anche perchè i video inediti che PierFida mostra ad Attilio presente in studio sono un refuso dell'intervista di Liorni di due settimane fa, dove Nonno Andrea rincara la dose dicendo che lui se lo trova a quello lo ammazza, che Dio perdona e lui no e altre concilianti amenità. Il collegamento telefonico in diretta tra nonno e fidanzato non migliora la situazione e se Attilio promette di sposare la chiattona, il nonno dichiara la nipote “in coma profondo” e sperando in un suo prossimo risveglio  rimprovera il baffetto tarantino di presenzialismo televisivo. In effetti Attilio è stato da Maurizio Costanzosciò giusto un giorno fa e questo è troppo, sempre e comunque. Ad Attilio che gli dà dell'uomo all'antica nonno Andrea risponde: “Io ho 78 anni e non sono vecchio, ti sfido a fare una marcia di 5 km. con me, a passo garibaldino”. E il round si chiude con la schiacciante vittoria del nonno sul barista plagiatore.
 
FUORI ZAMORANA
In mezzo a tutto sto casino arriva la scontata eliminazione di Romina e nella circostanza Patrick si dimostra di un'altra categoria.
SteveNorman non si vergogna di esultare sfacciatamente, dileggiare l'avversaria prossimo all'uscita e completare il tutto con tuffi in piscina e urla alla Tardelli, consegnando alla storia del GF la prima reazione veramente spontanea di un concorrente salvato dal voto del pubblico (perlomeno a questo livello del gioco).
Nel mentre una fan di Patrick dice a Liorni che il biondo è proprio così, non recita, che lui ha le fisse degli alieni che ci porteranno via, che ha la fissa di portarti al cinema per farti vedere gli alieni e mentre lo dice penso che ricorrere agli alieni per pomiciare al cinema sia un'altra bella trovata del biondo Forrest Gump. Alla notizia dell'eliminazione Romina si toglie la minigonna in mondovisione regalando un nanosecondo di perizoma color carne e quando finalmente esce avviene un'altra cosa rara.
Invece di fingere tristezza, gli inquilini salutano Zamorana col sorriso in faccia, cantando e ballando all'insegna del “te ne vai o no” o del “ma che sei venuta a fa”.
Romina abbozza e esce, Liorni dice “que lastima” e s'affretta a metterla in macchina, mio padre mi telefona per chiedermi se sto vedendo Inter-Juve che si stanno dando un sacco di botte.
Quando Zamorana arriva da PierFida la baciano in 3.
Quelli che han votato per lasciarla nella casa.
 
NOMINATION
Convocati nel confessionale a nominare, i ragazzi han pochi dubbi.
Un nome trionfa su tutti ed è quello di Ilaria.
Nella casa non vedono l'ora di riconsegnare all'esterno la girlfriend in a coma; Ilaria è adolescente fuori target, disordinata, casinista, senza regole, senza rispetto, lascia sporco, non si lava, è zozza, puzza, insomma, è una chiavica di concorrente.
Dopo Ilaria, tra i nominati, ci sono solo donne.
La fine del Fight Club provoca involontariamente l'effetto sperato dai furono Ispanici, le donne vanno al macero e anche Letizia e Carolina finiscono sulla graticola. L'attrice-parrucchiera, inturgiditi i capezzoli sotto un abitino color delle mutande di Romina, imbroncia un sorriso di malaffare e se la prende con le donne perchè gli uomini le “vogliono bene”. Carolina ci resta male ma non troppo.
In quanto migliore della prova settimanale ha avuto la possibilità di salvarsi e non se l'è lasciata scappare.
Quindi ballottaggio tra Ilaria e Letizia, entrambe odiose e inutili; nel dubbio però terrei la gatta morta nella casa e manderei Ilaria dalle sue famiglie.
Attilio manderà lei a sfidare Nonno Andrea nel passo garibaldino.
Il problema di Carolina, intanto, è che la ragazza è di bocca larga e incontinente e nonostante il regolamento del GF ormai lo conoscano vermi e tacchini, rivela le sue scelte ai compagni d'avventura prima che PierFida abbia dato il segnale.
E Carolina, per punizione, finisce nel tugurio.
TUGURIO E FANTAINTRECCI
Nel tugurio c'è Robert che da almeno un'oretta spulcia vermi, terra pe peshcà e sarde puzzolenti. E ride. Ride perchè con l'italociccio c'è anche Katia Versace, altra poetessa pigra, che in strass, ombelico e tacchi a spillo prima recalcitra (più all'idea di una notte d'intimità con Robert che a quella di maneggiar vermi) e poi comincia piccoli giochi erotici con i vermi più fortunati. Quando Carolina entra nel tugurio Katia canta “salta ngoppa nel vaso piccolo verme rosa” e non si sa se ce l'abbia col verme o con la ballerina di merengue.
E Bab ride. Ride perchè due donne così lui non le ha mai avute tutte per sè.
Ride perchè per lui è una rivincita.
Uscito di lì tornerà ad avere le mani che puzzano, le due signorine no.
E se alla fine fosse l'italociccio a fare roba per primo?
Lo spero per Bab e un po' pure per Carolina.
Questo sì che sarebbe un bel colpo per il GF, ma non avverrà mai.
La Bella e la Bestia è solo una favola.
Facebook

20 commenti a “La Bestia e la Bella”

  1. scritto il 13 febbraio 2004 09:11 da Moro

    Scrivi sempre alle 5 passate… ma ci sei o ci fai?

  2. scritto il 13 febbraio 2004 09:32 da BiBi

    Cronaca stupenda come sempre, ma hai tralasciato le innumerevoli gaffes di Pierfida tipo quel “ma allora sete de coccio” gridato pensando di non essere in onda mentre stava per partire la pubblicità :)

  3. scritto il 13 febbraio 2004 09:55 da crilu5

    E hai dimenticato ke sotto l’annuncio della morte dell’orsetto c’erano due orsakkiotti fosforescenti di cui uno in stato comatoso avanzato,e l’altro,quello prossimo all’orlo della gonna,prostrato sul punto di esalare l’ultimo respiro…

  4. scritto il 13 febbraio 2004 11:10 da amlo

    aho’ zo’, il culo di zamorana era una cosa da capa e muro: il mio piccolo gruppo d’ascolto ha intostato di botto.

  5. scritto il 13 febbraio 2004 11:11 da asia

    si è vero!
    quel” a roma se dice che è propo de coccio” di Pierfida è stato fichissimo!!
    io nn ho capito se Carolina fa la furba o se è deficente…boh!
    grande Zoro cmq
    bacio

  6. Una ragazza orientale ha appena trafugato un cellulare firmato Zoro.
    E sta componendo un numero….

    Pronto AscRanio?
    Ciao bellino, volevo comunicarti questo: tutta la Cina concorda in un solo assioma nei tuoi confronti:
    “sei più intelligente che affascinante….” (meno male che non capisce ehehehe)
    Senti, mi passi CarTolina per favore? Il tuo fascino non lo reggo…. mi inibisce (sbadiglia di nascosto, la Cinese).

    Sei minuti dopo (dato che CarTolina è passata al trucco fai-da-te n’attimo n’attimo):

    Ciao Cartolì sono molto incavolata con te. Sono rimasta da sola a sedere sul trono delle macerie polverose del fu detto “bella=scema”. E che XXXXX potevi sforzarti!

    Segue saluto cinese che ovviamente non verrà tradotto perchè censurato ab origo dal tabulato telefonico.

    E poi click. E le ombre cinesi.

    ConfuPhone

  7. io amo le cronache di zoro!

  8. io amo le cronache di zoro!

  9. Zoro, complimenti per la tua resistenza. Ieri sera era ancora peggio dell’altra settimana… Meno male che ci sei te (finché resisti)! Possiamo permettrci di non guardarlo e di rimanere aggiornati!

  10. scritto il 13 febbraio 2004 18:58 da michele-venezia

    Grande Zoro,ho apprezzato molto il “girlfriend in a coma” di smithsiana memoria…Per quanto riguarda Bab,sappi che è molto apprezzato dalla comunità homosex in quanto “orsetto”,categoria molto apprezzata dai gay (in proposito,prova a cliccare la parola “orsetto” o “bear” in qualsiasi motore di ricerca e ne uscirà certamente qualche sito gay).La maglietta di Pierfida aveva forse qualche riferimento in tal senso?

  11. Cominciano a piacermi più le tue cronache che lo stesso programma.

  12. scritto il 14 febbraio 2004 00:10 da Lo

    attendo con ansia la prima trombata fra letizia e il viggei.sempre che quest’ultimo non si dichiari finocchio prima.

  13. scritto il 14 febbraio 2004 01:01 da amlo

    cara Lo, vabbuo’ che sei giovane, ma il recchiadetector non cellai di serie? Il viggei se vede il pesce comincia a zompare comm’a nu cardillo.

  14. scritto il 14 febbraio 2004 01:02 da amlo

    charlas: e mica c’è paragone, aho’. zoro è il massimo in assoluto, uno che le palle le tiene alla swiss bank.

  15. Magnifica cronaca Zoro! Sicuramente meglio della puntata. Temo che alla fine resteremo solo io e te a vedere sto GF4…. me l’avessero fatto fare ai tempi di Taricone ‘sto blog

  16. scritto il 14 febbraio 2004 18:06 da mikela

    (ehi zoro,ma lo sai ke gli mp3 della slammer si possono scaricare su winmx?)

  17. scritto il 16 febbraio 2004 15:47 da belynda

    ti ho scoperto per caso sul blog di GattaSorniona. Sei esageratamente simpatico e meglio del GF4! continuerò a vederlo solo perchè poi leggerò i tuoi post…altrimenti mi sa che mollerei tutto. Alla prossima!!!

  18. Come fare senza “grande Fratello”???

  19. scritto il 5 marzo 2006 22:47 da Anonimo
  20. scritto il 8 marzo 2006 01:05 da Anonimo

    discount croscill alicia bedding line up trailer hitch and gooseneck trailer Encased queen size kid bedding in magnesium target employment opportunities alloy the satellite procurement 28pound private medical insurance in australia semirugged W2 is as strong as it is light It has an antishock flash match dvd game hard drive and can best and safest places for travel nursing take a onefoot drop onto the floor panasoniccom CGW How do you like best homeowners insurance working with usa satellite images weather the characters Do you oral sex causes yeast infections have a favorite ldquoCan I play as dellbar restaurant wisconsin dells a villainrdquo That was our first question when we heard steering stabilizer for class a motorhome about NCsoftrsquos comicbookinspired City of dell sales uk Heroes way back in 2002 Hey itrsquos good to be define homeowners insurance badmdashjust look state farm motorcycle insurance at guys motorhomes for sale las vegas like Darth Vader Agent Smith and the Terminator Not only do background checks on employees private they titanium backpacking cookware reviews personal care assistant training victoria have country french home plans discount cigarettes online cool clothes menacing voices and girls crib bedding all the luggage and leather goods manufacturers of america best lines but theyrsquove edwin chadwick changes society also got lots of wicked tricks california king beds comforters up their sleeves with cheap cigarettes capri which to microsuede down alternative comforter trip up the sissy dogooders who are hud for nissan maxima out to apartment guide com take them down

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License