Mici, massoni e clarenciani

by Diego Bianchi il 10 febbraio 2004 @ 16:14 / Glob / 3 Commenti
Blogweek di passioni e rivolte, soprusi e privacy violate, blog animali e non solo.
Dadable Clarence
Clarence dadaizzato ha tolto movable type da sotto il culo dei suoi blogger sostituendo il software con un altro fatto in casa. Nonostante le assicurazioni circa la maggior praticità del nuovo prodotto, gli utenti hanno riversato bile a post cercando di soccorrersi l'un l'altro come meglio han potuto. Dal mutuo soccorso nasce http://indipendenti.clarence.com e su Salgaluna si tiene un aggiornato diario sulle reazioni dei clarenciani più in vista (chi va, chi resta, chi si mette in proprio).
Se colui che quella community aveva creato ha steso un server di salvataggio per pochi selezionati (spiegando in maniera dettagliata i perchè della discutibile mossa dei nuovi padroni di Clarence), gli altri vagano alla ricerca di soluzioni alternative. [...]
Ora, considerando che anche la concorrenza più celebre gode di continue e spesso divertenti prese per il culo in relazione ai continui disservizi, per Excite Blog (che pur ha avuto di recente qualche problema apparentemente risolto) sarebbe forse questo il momento giusto per fare un po' di marketing, intercettare flussi, convincere gli utenti smarriti che la nostra è la piattaforma più simile a quella di Movable (tanto da essere spesso accusati di plagio).
Tuttavia l'unico marketing che possiamo/vogliamo fare lo sto facendo io con questo post.
E siccome chi si loda si sbroda, il nostro marketing qui comincia e qui finisce.
 
La lista del Cuore
Gianluca Neri sta pubblicando a rate la lista degli iscritti alla massoneria (lista già pubblicata da Cuore anni fa ma mai per intero).
I massoni sbertucciati ed esposti ai sospetti dei guardoni del web replicano orgogliosi e piccati, tanto sul blog quanto per lettera, minacciando azioni legali.
Il Neri gode e gongola, Macchianera dopo una partenza lenta si ripropone più forte di Gnueconomy anche e soprattutto perchè le reazioni non sono tutte a suo favore e il dissenso crea popolarità.
Brodoprimordiale è il più agguerrito sostenitore del “sarannocazzilorismo“, Mantellini prevede grane a iosa per l'iniziativa, Luca Sofri disapprova il metodo ma mette l'accento sul ridicolo di cappucci e compassi e sul fatto che tutto sommato la massoneria risulti come “una cosa simil mafiosa in cui chi cè è favorito dagli altri a danno di chi non cè”.
Interviene nel merito anche Brontolo parlando di grembiuli in tv  e facendoci sapere al contempo che Platinette se lo sarebbe portato a letto (detta così sembra che non ci siano relazioni logiche con la massoneria ma leggendo il suo pezzo invece la pertinenza è totale).
La questione arriva infine stamattina sulle ali del Condor radiofonico di Wittgenstein,
con intervista telefonica al Neri che fa sapere che in futuro, per smistare le rogne legali, le liste saranno sparpagliate su più blog.
Tutto sommato, pur discutibile per i mille motivi già citati dai blogger citati, trovo che la pubblicazione delle liste resti un divertente servizio di pubblica utilità.
Chiunque ne abbia voglia può ora sapere se vicini, parenti, conoscenti, coniugi o ex amanti siano iscritti alla misteriosa associazione.
A quel punto ognuno deciderà se guardarsi dagli amici degli amici o approfondire i rapporti.
E se alla lettera N saltasse fuori un Gianluca Neri, non me ne stupirei più di tanto.
 
Animal blog
Che io non sopporti molto l'esubero di miele riversato a mezzo blog su cani e gatti e che anche il caso mi abbia messo in situazioni di conflitto col mondo felino è probabilmente cosa nota.
La scoperta di Casa-Miao è stata per il sottoscritto talmente devastante che ho deciso di esorcizzare il problema pubblicizzando il blog in questione, parlandone, visitandolo, al più presto commentandolo.
Si tratta del blog di Carlotta, “una micina tutta nera con due macchioline bianche nella pancia” che parla della sua vita di gatta e dei suoi mumm & papy.
“Chissà se un giorno i miei umani impareranno a miagolare come noi, così sarà possibile durante il giorno sentirsi almeno un attimo al cellulare…..”.
Già, chissà.
Intanto i gatti hanno imparato a scrivere come noi, meglio di noi.
E per la legge de lo contrapasso questo blog sta su Excite….
Facebook

3 commenti a “Mici, massoni e clarenciani”

  1. scritto il 10 febbraio 2004 18:16 da amlo

    meow!

  2. scritto il 11 febbraio 2004 15:16 da mp

    mah

  3. scritto il 11 febbraio 2004 16:29 da iCS

    bau

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License