Dubbio del lunedì mattina

by Diego Bianchi il 22 marzo 2004 @ 09:39 / Cose_Nostre / 15 Commenti
Sono più stronzi i tifosi della Roma, quelli della Lazio o i Disubbidienti?
Facebook

15 commenti a “Dubbio del lunedì mattina”

  1. scritto il 22 marzo 2004 09:45 da amlo

    voto i disubbidienti. mi sono sempre stati sul cazzo i figli dei notai.

  2. scritto il 22 marzo 2004 09:46 da Carlo

    Dei tre sicuramenti i disubbidienti (di cosa?)..comunque la cosa più atroce del derby di ieri sera è stata la telefonata in campo di Galliani, che ha deciso la sospensione della partita dell’unica squadra in lotta per il titolo con il Milan. E chi è presidente del Milan? Galliani? Nooo….non è possibile!

  3. scritto il 22 marzo 2004 10:24 da Giamaica

    Carlo, per cortesia almeno i questi casi evitiamo ti sparare stronzate da tifosi cerebrolesi o da processo di biscardi (che poi e’ la stessa cosa).

    La situazione di ieri sera va al di la’ del calcio giocato, dei risultati e della classifica.

    E mi addolora leggere di gente che nonostante il casino, la guerriglia, gli scontri, i rischi, le cariche, gli incendi ancora si ostini a voler guardare il risultato mancato, i 7 punti di distacco in classifica e blah blah.
    AHO, hai scritto alle 9.46 ma mi viene il dubbio che fossi ancora addormentato……

  4. scritto il 22 marzo 2004 10:58 da sabrina

    E’ una bella lotta. Forse noi che ancora gli stiamo dietro!

  5. Già, bella lotta. Anche se non credo che quei coglioni che hanno organizzato ieri sera quella messinscena possano essere chiamati “tifosi”.

  6. scritto il 22 marzo 2004 13:19 da Michelemaria

    Il più stronzo di tutti è quel Indiano che mi ha venduto una bottiglietta d’acqua ghiacciata…e meno male che gli avevo detto che me la dovevo versare sugli occhi causa lacrimogeni.

  7. di questo passo non ci saranno neanche più i tifosi…

  8. scritto il 22 marzo 2004 16:09 da tifoso-rossonero

    Sicuramente quelli di Roma (inteso come città)!!!

  9. scritto il 22 marzo 2004 17:17 da fl

    ma ci facci il piacere, lei…
    a zoro, censura i subnormali nordici, non s’accolgono provocazioni razziste su cotanto onorato blog

  10. scritto il 22 marzo 2004 17:44 da amlo

    aspe’ fammi capire. tu sei VERAMENTE tifoso del milan? cioè tipo che quando il milan vince sei contento e quando perde sei depresso? mmmmmmm, come emilio fede, eh?

  11. scritto il 22 marzo 2004 18:26 da absolut

    Sono disgustato. Ancora si parla di “calcio” ! Ma non avete proprio niente di meglio da fare ? Tifosi ? Che brutta fine…

  12. scritto il 22 marzo 2004 20:32 da Azim

    Non esistono più i “tifosi” che vanno allo stadio.
    Credo sia il caso di iniziare a smetterla di pigliarci per il culo con le solite idiozie del “non fanno parte del mondo del calcio” “quelli non sono tifosi”.
    Quelli che ieri sono entrati in campo rappresentano la massima espressione del calcio: gente che in realtà non fa nulla nella vita ma che svolge il “mestiere” di tifoso (retribuito dalle società).
    Il calcio è finito il giono che sono comparsi quei tizi: seguo gli sport USA e mai e poi mai esisterebbe la figura del capo-tifoso, di quello che va allo stadio e decide cosa cantare, cosa gridare, chi e quando parlare, chi e come insultare (che poi nel 90% dei casi sono cori contro le forze dell’ordine).

    Allo Stadio San Paolo non ci vado più ormai da secoli, giusto qualche volta per vedermi la Nazionale se passa di qui.
    E anche in quei casi più che alla partita vado allo stadio con il timore che potrei partecipare ad un conflitto da “guerra in corso”.

  13. Sicuramente non i disubbidienti :p.

  14. scritto il 25 marzo 2004 17:38 da son3mendo

    In generale vale la regola che i più stronzi sono quelli che, a torto o a ragione e per una scusa o per l’altra, non rispettano gli altri.
    Come dice un caro amico: “prima si intruppano e poi si fanno un’opinione”, e, aggiungo io, siccome sono in tanti pensano di scorreggiare in faccia agli altri, e in questo ‘sti tizi si equivalgono tutti.
    Però, tra queste masnade di animali, la palma dei peggiori la do’ ai disubbidienti, non gli basta comportarsi come gli altri, si giustificano con i nobili ideali, mentre sopra ci spargono merda.

  15. scritto il 26 marzo 2004 18:13 da donato

    Ai soliti qualunquisti della domenica che indicano i disubbidienti come male assoluto… vorrei far notare che il G8 c’e’ una volta nella vita, le risse negli (e fuori) stadi ci sono tutte le sante domeniche.
    E che le forze di polizia che si devono occupare dei tifosi le pagano i cittadini, mica gli abbonati Sky!
    Mai provata l’ebbrezza di stare in una stazione dei treni la domenica, con tutto bloccato per via dei simpatici tifosi, voi che commentate? girate solo con il motorino?

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License