10 agosto 2004

by Diego Bianchi il 31 dicembre 2004 @ 17:50 / Intervallo / 11 Commenti
Quello nella foto è uno dei momenti del 2004 in cui sono stato più felice.
La Slammer ha appena terminato il concerto a Monte San Giovanni Campano, il paese di Pasticcio.

Non è che in un anno ne capitino molti di momenti così.
Raro è che qualcuno, come in questo caso la mia signora, riesca a fissarli in una foto.
Ecco perchè questa è la foto che vince.
 

Facebook

11 commenti a “10 agosto 2004”

  1. scritto il 31 dicembre 2004 18:18 da bobo

    Hey ma qui si fa concorrenza al “Foto Blog”! l’unico ed originale! non vale!

  2. Auguri, Zoro: che quest’anno almeno uno dei tuoi desideri venga esaudito. Un abbraccio enorme e…sei il migliore!

  3. scritto il 31 dicembre 2004 19:08 da Jus

    ti leggo sempre, auguroni, ciao —

  4. Auguri Diego, buon anno a te, alla band, alla tua signora e alla piccolina.

  5. scritto il 2 gennaio 2005 09:34 da amlo

    e guai a chi ride.

  6. auguri di grande slam.

  7. scritto il 2 gennaio 2005 14:32 da quincy

    Anche l’inchino-saluto teatrale eseguito per la prima volta è significativo di come fra tutti i concerti questo sia stato il più trionfale e a ragione e con merito (mi dispiace solo che non l’abbia vissuto il Sanva).
    31 dicembre 2004 4/7 della slammer sono a cenone insieme: si unisce telefonicamente un altro settimo e nella notte incontro personalmente il neosettimo e contatto il settimo americano. 1 gennaio 2005 5/7 slammer fanno prove (concerto) di capodanno: compongono due splendide nuove canzonette (una da far concorrenza al già singolo che l’avrebbe citata pure Amlo per gradimento). La robusta catena slammer non si spezza: la Slammer c’è e ci fa! (e a veder Pasticcio a capotavola ti fa dimenticare che gli possa mai essere successo qualcosa… almeno fino a quando non parla e dice i Banco invece di Banquo…).
    Quindi aucuri amiquo e grazie e aucuri a tutti gli slamici.

  8. Potrei fare la voce fuori dal coro e dire che la foto e’ sfocata ma non sono in vena di tanta stronzaggine per cui un abbraccio virtuale ma dal profondo ai 7 settimi della slammer e ai 3 terzi della famiglia Zoro…. e affanculo a chi ce vo’ male! :)

  9. scritto il 5 gennaio 2005 01:16 da SanVa

    Si vabbè, il solito romano scansafatiche che si diverte, fa il sentimentale, mentre io stavo a Milano, a laurà. Ti sei approfittato.

  10. scritto il 5 gennaio 2005 13:18 da fossa

    Piano con questa euforia, abbiamo un mal di gola da fronteggiare

  11. scritto il 5 gennaio 2005 20:30 da SanVa

    suppongo che di tramortirlo con latte miele e cognac non se ne parli …

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License