Vedo blogger, faccio post

by Diego Bianchi il 10 gennaio 2005 @ 11:23 / Glob / 32 Commenti

Ormai è un dato statisticamente appurato: i blogger che si radunano in quanto blogger e non in quanto amici sono per il 90% maschi, l'80% dei quali è composto da nerd, l'80% dei quali probabilmente non chiavante.
Come se non bastasse, l'80% delle sparute femmine che si appalesano è un oggettivo concentrato di cozze.

Quel che va detto va detto.

Facebook

32 commenti a “Vedo blogger, faccio post”

  1. scritto il 10 gennaio 2005 11:47 da amlo

    che se non erano cozze mica avevano un blog.

  2. Eh… si. Raramente la classica bella figa passa ore a scrivere sul pc. Solo perchè non sa scrivere mica per altro… Quel che va detto va detto ;)

  3. scritto il 10 gennaio 2005 13:22 da quincy

    amlo, esci via dal corpo di zoro!!!

  4. scritto il 10 gennaio 2005 13:26 da amlo

    ma basta dar sempre la colpa a me.

  5. scritto il 10 gennaio 2005 13:59 da zoro

    Amlo nel mio corpo, e neanche me ne sono accorto. E ciò non è bello, tanto per me, quanto per lui.

  6. scritto il 10 gennaio 2005 15:48 da quincy

    zoro che scrive un post solo per dire che si caca il cazzo e un altro solo per dire quanto so cozze le blogger, lui quoque che con madre moglie e figlia sta già oltre le sue capacità di legame con l’altro sesso (e anita lo sa e gli mena!), illo stesso che sprizzava dolcezze inenarrabili per le istesse figure femminee gonfiandosi di venerazione per parti, puppu, prime parole, lanci del peso… insomma o è colpa tua o s’è innamorato!(non dovrebbe servire precisare: di te) e non so cosa ti conviene…

  7. scritto il 10 gennaio 2005 16:05 da zoro

    Ah quincy, ma vedi dannattene va.

  8. scritto il 10 gennaio 2005 16:20 da quincy

    prrrrrrr

  9. se l’80% dei bloggers maschi sono nerd e se per nerd intendiamo “cessi”, la considerazione che l’80% delle bloggers femmine siano cozze mi pare equa. possiamo dire che il post è senza dubbio finalizzato alla promozione dell’uguaglianza di genere.

  10. scritto il 10 gennaio 2005 16:37 da amlo

    vabbuo’, i nerd saranno cessi: ma almeno ce se po’ parla’. ma con una femmina, e pure cozza, che ce parli a ffa’?

  11. scritto il 10 gennaio 2005 17:26 da cobra

    Bene, è giunta l’ora che noi tutti ci si trovi per fare una bella magnata.
    Ricordo che il weekend del 13 marzo sono a Roma.

  12. scritto il 10 gennaio 2005 17:44 da amlo

    ah, e ti vedi con gli amichetti di splainder?

  13. Mamma mia, per quelle che sono le mie esperienze di blograduni, blogaperitivi, blogqualunquealtracosa, direi che le bloggeuse hanno in media aspetto gradevole. Ne ho conosciute tre o quattro che posso azzardarmi a definire addirittura “belle”. Sono di bocca buona?

    Sul fatto che i blogger maschi siano tendenzialmente nerd, invece già ci si avvicina di più al vero. Me escluso, naturalmente.

  14. scritto il 10 gennaio 2005 19:29 da SanVa

    Esimio dottor Zoro, la smetta di andare a fagocitare rustici e sanbitter a gratis da Luca Sofri e vedra’ che ritrovera’ la sua fiducia nel prossimo

  15. scritto il 10 gennaio 2005 20:58 da cobra

    Stupidino, noi di splainder ci troviamo negli aperitiv-lounges meneghini, poi ci facciamo due mesi di posts sopra.

  16. scritto il 10 gennaio 2005 23:24 da zoro

    Esimio Sanva, hai più possibilità di incontrare Luca Sofri tu a Washington di quante ne abbia io a Roma. Ma poi scusa, anche qualora dovessimo incontrarlo, ma che je dovremmo da dì?

  17. scritto il 11 gennaio 2005 00:28 da SanVa

    A abboriggeno! Ma che se dovemo da dì!:)))

  18. scritto il 11 gennaio 2005 00:39 da SanVa

    però alla rimpatriata di MacchiaNeri ci sei stato?!

  19. scritto il 11 gennaio 2005 09:11 da zoro

    l’es hotel non mi ricapiterà tanto facilmente, nè il vino muffato, nè il whiskey torbato.

  20. quando hai ragione hai ragione! ebbene si, siamo cozze, gustose ma inguardabili. e anche un po’ arancioni e mollicce!

  21. quindi non te lamentà

  22. la cozza si è aperta e t’ha sputato in faccia… A Zoro… facce Tarzan…. !

  23. scritto il 12 gennaio 2005 15:30 da zoro

    a bogliolo, a parte il fatto che con un po’ di autostima in più potevi pure metterti nel 20% rimasto, ma siccome nonostante le mie suppliche non ti sei fermata neanche per una sorsata, sparisci immediatamente da questo post

  24. a zoro facce tarzan… che fai ritratti?:-). Dai.. non fare l’acidino … e poi non ti ho sentito supplicare. Sarei rimasta, ma ero molto incasinata. Sono voluta passare perché mi faceva molto piacere conoscere Gianluca (e anche voi ovviamente…)

  25. scritto il 12 gennaio 2005 15:55 da zoro

    Laura, è stato un peccato, anche perchè la sorpresa e l’imbarazzo del Neri nel vederti sono stati notevoli ma purtroppo limitati al tempo della tua apparizione.

  26. scritto il 12 gennaio 2005 15:58 da quincy

    ah l’amour (ammettilo zoro hai scritto il post che stavi ancora mbriaco!)

  27. Lo so Zoro… ma tu devi capire una cosa…. io so’ un sacco timida! Ho fatto uno sforzo non indifferente nel percorrere quei 7 piani in ascensore, entrare nella sala ovattata, cercare tra la folla, aggirare il tavolo e fare toc toc sulla spalla del Neri. E poi se mi sedevo monopolizzavo il NEri… gli avrei voluto chiedere un MILIARDO di cose! Alla prossima:-)

  28. Tenere un blog, porta via tempo. Da ciò se ne deduce che sia una pratica indirizzata a chi ha molto tempo a sua disposizione. Mica possiamo sfregarci il pisello tutto il giorno.

  29. wive, affatto vero. Io non ho tempo manco per resperirare certi giorni.

  30. mi oppongo e grido alla discriminazione. perché tutto è stato nominalizzato, tranne le peccentuali non “negatifs”. Che a quer punto, non avendo nome, sono men che bastarde, e io, che mi ci mettevo dentro a queste, io sono uno zoro spaccato.

  31. Io, che non sono nè nerd ne donna cessa, in verità e in verità vi dico: ho visto blograduni con molta più figa di quella che c’era quando c’era zoro e c’ero anche io.
    Poi, è questione di gusti.

  32. hhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License