Salif Keita è amico mio

by Diego Bianchi il 24 ottobre 2005 @ 13:13 / Canzonette / 6 Commenti
Questo post contiene video-bootleg

All'incontro con lui mi sono presentato con l'lp di Soro, il disco che nell'87 lo rese celebre nel mondo e che appena diciottenne comprai al costo di 14mila lire. Ho cercato così di fargli da subito capire quanto lo stimassi, quanto amassi la sua musica e la sua voce, quanto fossi incredulo di averlo lì, davanti a me, negli uffici di Excite.
Sapevo già prima che accadesse che intervistare Salif Keita non sarebbe stato come intervistare Massimo Di Cataldo, ma quello che non sapevo era che ogni più rosea aspettativa emotiva sarebbe stata superata dagli eventi.
Salif Keita è arrivato ad Excite direttamente da Saxa Rubra dove si era appena prestato ad una rapida intervista inframezzata da due sue splendide esecuzioni live, voce e chitarra. Da quel momento, nell'attesa di vederlo sbucare dal cancello dell'ufficio, ho alzato le pretese con me stesso: non mi sarebbe bastato più intervistarlo, avrei cercato di farlo cantare.

[...]
 
Ma il tempo a disposizione era pochissimo, non più di 20 minuti in tutto, la presenza dell'aereo per Parigi incombeva e tutte le domande che mi ero preparato avevano subito in un amen una brusca zippata.
Inoltre, il fatto che le domande dovessi farle in francese conferiva all'imprevisto e al senso del ridicolo ruoli da protagonista, ma non mi sono perso d'animo.
E' stato così che la faccia tosta che in certe situazioni m'accompagna e l'assenza di vergogna che anche su questo blog spesso mi caratterizza mi hanno permesso di realizzare quanto qui potete vedere: l'intervista a Salif Keita in un francese degno di Totò e Peppino e la performance live di Salif Keita in persona, seduto accanto a me, voce e chitarra negli uffici di Excite.
L'intervista tradotta in italiano si può leggere nel canale musica di Excite. A margine di tutto ciò potrete apprezzare anche la rituale consegna finale del cd della Slammer da parte del sottoscritto, pacche, baci, abbracci e arrivederci.
Con Salif Keita, un mio idolo.

Buona visione e buon ascolto.
 
(I filmati sono in formato windows media. Se non hai windows media player, scaricalo qui).

 
Video-intervista + esibizione live
alta risoluzione
(75.9 Mb, durata 20.47)

Video-intervista + esibizione live
bassa risoluzione
(22.7 Mb, durata 20.47)

Video esibizione live
alta risoluzione
(18.8 Mb – durata 5.20)

Video esibizione live
bassa risoluzione
(5.72 mb – durata 5.20)
 
Facebook

6 commenti a “Salif Keita è amico mio”

  1. scritto il 24 ottobre 2005 15:57 da SanVa

    e’ un osso duro ma l’hai fatto cantare, complimenti!

  2. scritto il 24 ottobre 2005 19:30 da amlo

    io canosco a una che è tale e quale a salif keita

  3. Il pezzo meglio e’ l’autografo:
    “Diegò, comme Maradonà” :)
    Grande Salif e grande Zorone!

  4. Grande iniziativa, grande ospite!
    Sono senza parole. Complimenti.

  5. ammazza che colpo diego, complimenti!!

  6. ero posso trovo Salif Keita?

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License