La blog-cosa che preferisco

by Diego Bianchi il 20 novembre 2005 @ 23:18 / Ai_Mejo_Post / 9 Commenti
La blo g-cosa che negli ultimi mesi più mi ha appassionato è l'mp3-blog, una cosa che in Italia ancora zoppica mentre altrove spopola da un po'.
Tempo fa, nel canale Musica di Excite, scrissi questo pezzo sul fenomeno, spiegando per sommi capi di cosa si trattasse.
 
 
Intanto tra i blog nostrani qualcosa si è mosso ma la tendenza dell'italico blogger è quella di mettere a disposizione mp3 “facili”, di brani che qualsiasi top of the pop riproporrebbe all'ora di pranzo in tv, non meritandosi, così facendo, quell'etichetta di “amico che ci capisce” che da un po' di tempo vado appiccicando inconsapevolmente a tanti procacciatori di buona musica che virtualmente frequento.
Perché se c'è una cosa che caratterizza questa blog-cosa, oltre alla meticolosa serialità del lavoro fatto, è la ricerca, la voglia di far scoprire cose nuove e riproporne di dimenticate.
“E fallo tu!” mi si potrebbe giustamente dire, ma per approcciare con soddisfazione reciproca una cosa del genere ci vogliono, appunto, metodo e tenacia, doti delle quali sono tradizionalmente carente (ma delle quali potrei dotarmi all'improvviso).
 
 
Intanto Carbonara Sushi Station trasmette quotidianamente e sul sito della Slammer ci sono un bel po' di mp3 della cui scaricabilità nessun mp3-blogger ha ancora approfittato.
Comunque, per fare un salto in più dalle chiacchiere alle note, dalla teoria alla pratica, vi linko qui di seguito una serie di mp3-blog particolarmente fichi.
Andate, scegliete, leggete (perchè spesso c'è anche molto da leggere e da imparare), scaricate, divertitevi e comprate quel che più vi aggrada.
 
[...]
 
 
 
p.s. le copertine posizionate a caso nel post sono tratte dalla serie di post intitolata Un disco al giorno, durata, proprio per i motivi per cui ancora non tengo un mp3blog, solo 5 mesi: Gennaio, Febbraio, Marzo Aprile e Maggio 2004.
Facebook

9 commenti a “La blog-cosa che preferisco”

  1. Sarebbe una bella idea se solo non si temesse che questa voglia di “ricerca, … di far scoprire cose nuove e riproporne di dimenticate” potrebbe portare ben presto a problemi legali.
    Il panorama audio open o cc è ancora poco allettante (se mai davvero potrà esserlo).
    Per un blogger professionista forse il rischio vale l’impresa (e magari un po’ di sana pubblicità), ma per i tanti che danno il loro contributo per puro diletto, per la situazione attuale, il gioco non vale la candela.
    Cmq grazie per la segnalazione ;)

  2. scritto il 22 novembre 2005 16:46 da Un Natale intelligente

    Grande idea!

  3. Io segnalo il blog dei sad pandas… Sono italiani, hanno iniziato come un info-blog come tanti e, ultimamente, sono il più coll degli mp3-blog nazionali.
    sta qui:
    http://www.thesadpandas.blogspot.com/

  4. scritto il 9 dicembre 2005 19:21 da koan

    Ti aggiungo alla lista lo splendido Just Add Noise (http://www.justaddnoise.com/) dal quale scarico regolarmente roba nuova piuttosto interessante (tra il pop e l’elettronica, con un pizzico di rock anglosassone).

  5. Cool…

  6. Cool!

  7. Interesting…

  8. [url=http://handbags.bz]Replica Handbags[/url][url=http://handbags.bz]Knockoff bags[/url][url=http://handbags.bz]Prada handbags[/url][url=http://handbags.bz]Louis Vuitton Handbags[/url][url=http://handbags.bz]Replica bags[/url][url=http://handbags.bz]Bags knockoff [/url][url=http://handbags.bz]Louis Vuitton Handbags replica[/url]Replica HandbagsKnockoff bagsPrada handbagsLouis Vuitton HandbagsReplica bagsBags knockoff Louis Vuitton Handbags replica

  9. scritto il 17 marzo 2012 17:19 da crarp

    GritH

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License