Restauri in mala tempora

by Diego Bianchi il 24 gennaio 2006 @ 00:48 / Slammer / 2 Commenti
Sempre troppo avanti, il che è un errore (soprattutto dirlo).
Pare però che i tempi siano finalmente maturi per
 
 
Quella che segue è la recensione al pezzo fatta da MP, un altro inutilmente avanti, scritta ai tempi in cui faceva le recensioni, aveva un blog e si faceva bocciare per sfizio.
 
Una chicca per gli amanti del cinema, ma non solo. Infatti penso che più o meno tutti conoscano quel film stupendo diretto da Mario Monicelli nel 1966, e interpretato magnificamente da Vittorio Gassman e da altri attori italiani, che raccontava le gesta di un manipolo di miserabili eroi in uno sporco e strambo Medioevo. Bene, se avete capito che mi riferisco allArmata Brancaleone, penso che possiate apprezzare questa incredibile canzone (scaricatela: è un ordine) che si intitola Il re campione e che è realizzata esclusivamente con campionamenti del suddetto film. La band autrice di questa perla è lOriginal Slammer Band, di cui fa parte un noto blogger diggei. La Slammer fa musica che è impossibile definire. Loro usano la parola blob e io penso che vada bene. Ma se volete farvi unidea andate sul loro sito e scaricate tutto lo scaricabile. [...]
 
 
Questa invece è la nostra (di Edoardo per l'esattezza), forse più criptica, autorecensione al pezzo (qui l'autorecensione a tutto il disco).
 
Ed è nei momenti di crisi, quando ogni cosa si mette in gioco, che ci si accorge di vivere in “malatempora!” dove “lo soffio dell'averno ave fugato timor dio et fratellantia”; il tempo del “tutto mente” e della falsificazione della forma, a mascherare e travestire una sostanza vuota e squallida e in cui i santi e gli eroi hanno “ceduto lo passo” ai campioni. Ma “qual mai potria essere lo meo judicio che da quassuso omini terragni tutti ugualmente brutti io contemplo?”quindi se tutto in fondo si finge per me allorami sentirei un re (e l'accordo re-lativo chiosa la strofa di una canzonetta che tenta di divincolarsi da un campione debordante e invadente). Fortunatamente dopo ben tre richiami il campione rientra nei ranghi. Nel frattempo “si è fatto tardi!”.
Facebook

2 commenti a “Restauri in mala tempora”

  1. ahhh… mp quando era ancora ricchione… (sniff sniff)

  2. scritto il 25 gennaio 2006 18:43 da andrè

    sniff…
    comunque w la slemmer!

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License