Piena morale

by Diego Bianchi il 13 dicembre 2008 @ 14:33 / Tolleranza_Zoro / 24 Commenti
Questioni morali a catena, migliori ed uguali, esondazioni e sindaci, e Berlinguer, soprattutto Enrico. Tutto questo nella diciassettesima puntata di Tolleranza Zoro, l'ottava per Parla con me.
Alla luce dell'irruzione del duo Mbanga Bauna – Alemanno brandenti edizione straordinaria del TGR Lazio (al grido di “va tutto bene, il Tevere è domo”), il video qui presente compensa l'emozione interrotta (qualunque essa fosse) dei corregionali alla visione in quel momento.
Per l'occasione aggiungo anche un minuto all'inizio del video, minuto che ieri è saltato dal pezzo andato in onda perché in buona parte coincidente con cose già presenti nel resto del programma.
Ringrazio per la realizzazione di questo episodio il Pd della sezione Ponte Milvio, e Gianluca in particolare.
Alcune riprese domestiche sono state realizzate da Anita.
Per il resto, straordinariamente, stamattina c'era un sole stupendo.
Buona visione.

Facebook

24 commenti a “Piena morale”

  1. E’ vero c’è più musica stavolta

  2. Mo’ ci vado pure io a vede’ il Tevere e a mettere un lucchetto. Grazie alla sezione PonteMilvio e a Gianluca (e grazie di esistere anche a Federico Moccia).CiaoCacioman

  3. Stavolta una visione tutta romantica del PD, dimenticandoti che poi è il partito di quel Matteo Renzi, 33 anni, che vorrebbe fare il sindaco di Firenze e intanto ne amministra la Provincia, con idee che starebbero benissimo nel PDL: http://http://tinyurl.com/6a6h8x oppure che è il partito che non firma il manifesto del PSE favorevole ai diritti civili per tutti. Ma vergogna, guarda.

  4. TVB

  5. scritto il 14 dicembre 2008 11:17 da Marco

    Grande! Ps. Solo per il fatto che hai usato un pezzaccio di Tricky hai guadagnato 100 punti in più…

  6. Sempre più grande, Zoro

  7. pazzo…

  8. scritto il 14 dicembre 2008 23:56 da Leon de Rem

    Un petit capolavoro, di quelli grandi. Putroppo questo genere di piene non esonda mai, chissa’ che un po’ non riesca a sfoltire.Bravissimo

  9. Stavolta mi hai fatto commuovere. non posso non metterlo sul mio blog.

  10. berlinguer ti voglio bene,e sono dell’ottantacinque..

  11. scritto il 15 dicembre 2008 15:25 da givì

    Bel video, con finle dolceamaro come tanti tuoi. Io Berlinguer l’ho vissuto, ho sperato che potessa fare tanti anni fa quei passi che troppo tardi ci hanno portato al pd. troppo tardi, troppo male.Non mi basta ricordare le elezioni del ’75 per stare meglio, nè il groppo in gola all’annuncio della sua morte che prese anche chi non era del pci. Lo si sentiva “vero”, magari era solo un pò più carismatico e sembrava più sincero degli altri.ora chi c’è da cui comprare un’auto usata? forse gli amici/compgni di ponte milvio

  12. scritto il 15 dicembre 2008 19:23 da romanainvalpadana

    Grazie.

  13. scritto il 16 dicembre 2008 04:36 da Adriano

    Basterebbe non perdere la memoria.Basterebbe portare impresse le ultime parole dell’ultimo discorso di Padova di Berlinguer: “Compagni, proseguite il vostro lavoro… casa per casa… strada per strada…”. Io le ricordo ed ogni giorno sul posto di lavoro,con i miei figli cerco di essere coerente . Così fai capire cosa significa “noi siamo diversi” :con la coerenza con i nostri principi applicata nella vita di ogni giorno..in ogni casa,in ogni strada. Ma i vertici del PD le ricordano quelle parole ?

  14. scritto il 16 dicembre 2008 13:29 da Leon de Rem

    Purtroppo il PD non e’ obbligato a ricordarle quelle parole. Anzi non gli chiede neanche di farlo….e la Parietti si candida, no dico, tangenti, maree, sconfitte..e la Parietti. Basta

  15. scritto il 16 dicembre 2008 15:38 da elofoolish

    aho pero’ c’hai ragione,da quando ce sta alemanno piove che dio la manda.

  16. Anche a me è scesa la lacrima. Adesso però c’è da pensare a questa zozzonata della riforma della Costituzione. Adesso basta pizzini.

  17. scritto il 17 dicembre 2008 13:08 da Nemb0Kid

    Oggi ho letto questo… non che sia particolarmente importante nel casino che sta vivendo il PD, ma mi ha fatto pensare: http://tinyurl.com/6958cn

  18. Grande Zoro, devo dire che sei proprio uno splendido quarantenne..http://www.youtube.com/watch?v=aRgVOFl458MTolleranza Zoro ci vuole.

  19. scritto il 18 dicembre 2008 10:08 da aldo

    da quando siamo in guerra contro l’iraq ho esposta la bandiera della pace sul mio balcone. chiaramente per il sole, la pioggia, il vento, lo smog, berlusconi e tutti i fattori inquinanti periodicamente la devo sostituire, è ridotta uno straccio. il problema è che non si trova più in commercio, così ieri ho pensato di andare da feltrinelli in via appia a vedere se lì la trovavo. dopo aver girato tra gli scaffali e aver visto che ormai in libreria si vende di tutto meno la mia bandiera della pace, l’ho chiesta ad un commesso, avrà avuto meno di 30 anni, quando ha capito cosa cercavo mi ha detto: ‘ah, quella che andava di moda qualche anno fà, non l’abbiamo’. per circa un secondo e mezzo ho pensato di prenderlo a calci poi l’ho informato che la guerra ancora c’è e quindi ci dovrebbe essere anche la bandiera della pace. sono uscito disgustato, ma purtroppo i tempi che viviamo sono questi. io però non desisto, aiutatemi a trovare chi vende le bandiere della pace che andavano di moda qualche tempo fà.

  20. scritto il 18 dicembre 2008 12:15 da zigi

    “illusioni perdute”il pd in campania è NATO MORTO…l’emergenza rifiuti…bassolino che resta al suo posto con il beneplacito forzato dei dirigenti pd…ora il “caso Romeo”…gli arresti e gli intrighi svelati…nelle altre regioni poi problemi analoghi…si può ancora parlare di centrosinistra? non ha ragione grillo quando dice che il pd non è altro che un pdmenoelle?non fa ancora più rabbia essere fregati da gente che professa alti valori, giustizia sociale, etc etc, che predica bene e….che cos’è per te il pd a questo punto zoro? un concetto ultraterreno? le pagine del programma che non verranno mai attuate? veltroni? il ricordo dei vecchi tempi?non per scardinare i tuoi valori o per criticare il solo centrosinistra…

  21. scritto il 18 dicembre 2008 13:42 da Nemb0Kid

    Da Repubblica: sulle vicende giudiziarie che in varie parti d’Italia hanno investito il Pd Franceschini invita ad andare cauti “nell’azzardare paragoni con tangentopoli”. “Si tratta – afferma il numero due dei Democratici – di episodi che richiedono alla magistratura di fare il loro lavoro ma serve anche molto garantismo. Noi, a differenza dei nostri avversari ci affidiamo alla magistratura e abbiamo fiducia”Peccato però che poi per Margiotta il PD si sia espresso contro l’autorizzazione all’arresto, dimostrando un sacco di FIDUCIA nel lavoro dei magistrati. Se prendevano me, che sono un semplice cittadino, col cazzo che evitavo l’arresto. Ma vaffanculo, va!

  22. scritto il 19 dicembre 2008 21:45 da marco

    Vai Diego!!!

  23. É finito il tempo dei grandi politici… e con loro é finito il tempo della superioritá morale della classe dirigente della sinistra. Perché io ritengo ancora che la sinistra si basi comunque su dei principi moralmente piú elevati. La base probabilmente li segue ancora, i capoccia no.Viva Enrico![Moccia non si é inventato niente, la mia ragazza cinese mi dice che in cina da decenni c'é questa consuetudine di mettere lucchetti per gli innamorati]Daje Diego

  24. scritto il 20 dicembre 2008 16:31 da Patty

    Cari Signori!Per una ragazza di 8 anni servono urgentemente fondi per una operazione ad un rene malato. Chi vuole dare il suo CONTRIBUTO PREGO versare (anche spiccioli) a Paypal:bell11@gawab.comGrazie mille in anticipo e Dio vi benedirà.Forza ragazzi aiutiamola!!! E Dio sarà con voi!Ci sono persone meno fortunate di voi. Aiutiamola!

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License