Forma & Sostanza

by Diego Bianchi il 12 marzo 2010 @ 00:07 / Tolleranza_Zoro / 10 Commenti
Di forma e sostanza, di viola e giallo, di par condicio e interpretazioni, di decreti, liste e panini, sregolati e spiazzati verso il voto, senza possibilità di ricorso alcuno.

Questo e molto altro nella quarantanovesima puntata di Tolleranza Zoro, la quindicesima per la nuova edizione di Parla con me, in una versione di circa tre minuti più lunga rispetto a quella andata in onda (versione che, se ho ben capito, non è presente sul sito ufficiale della trasmissione per la presenza di alcune immagini tratte da Sky e da film, cosa non permessa sul sito Rai).
Buona visione.

Facebook

10 commenti a “Forma & Sostanza”

  1. scritto il 12 marzo 2010 08:17 da Anonimo

    Visto e allora si spiega l’oscuramento nel sito rai. Bravissimo.

  2. scritto il 12 marzo 2010 09:25 da baotzebao

    “Presidente, non esageri ” Zoro, facci sapere se il poverino vive ancora.

  3. scritto il 12 marzo 2010 12:39 da luisa monaco

    splendido servizio! comincia e finisce come piace a me, coi tuoi occhi sgranati sulla sconcertante realtà sociopolitica che ci riguarda. hai mostrato il popolo infuriato contro le leggi ad personam ed il legittimo impedimento. ed hai sacrosanta ragione nel dire che i cocci da raccogliere poi sono i nostri. Nel tuo sdoppiarti simboleggi egregiamente lo sgomento e la confusione che viviamo tutti. Vestito di grigio rappresenti, dal mio punto di vista, infatti il colore della neutralità, dello stare super partes. formidabile nelle tue autocensure (tipo “Bo-ni-no”), la tua discettazione su forma e sostanza, la parola “democrazia” scoperta a comodo da chi è al potere.Giallo, viola, grigio…abbiamo bisogno di colori, di appartenere ad un gruppo per far valere le nostre ragioni. Lo stop imposto ai talk-show vuol dire che ci vogliono ignoranti, decerebrati, manipolati, all’oscuro proprio nel cruciale momento pre-elettorale. ottimo il riferimento cinematografico al grande W.Allen.Il decreto interpretativo è il fondo dello sprofondo, come sottolinei tu, però non dimentichi neppure gli altri momenti in cui è stato toccato il fondo del fondo. “La voglia d’andare giù ancora!”. Poi il tuo, il nostro momento catartico; il TAR si pronuncia a sfavore delle liste bocciate “rirespinte”!- ed oggi fa riaprire i battenti dei talk-show!- Già, auguriamoci che la gente capisca che se “questi” non son stati capaci neppure di presentare le liste nei termini giusti, non saranno mai capaci ovviamente di rappresentarci. ciò che mi indigna pure enormemente è che ora il Premier parla di complotto della magistratura di Sinistra! potevamo, è vero, aver studiato un pò di Diritto…no, giusto per capire fino a che punto si possono spingere, fino a dove “questi” possono andare a parare. ci sarà un limite? ripeto, ci sarà un limite ai ricorsi e alle leggi ad partitum, personam, familiam, ,castam, LISTAM…..???????????????

  4. Zoro, mi sorge un sospetto? Ma chi è quella col perizoma? Non è che un’infiltrata? Mi pare di averla vista in quella famosa foto in piscina con Topolanen

  5. Sbrigati a pubblicare la 50a puntata, almeno festeggiamo l’avvenimento prima del Grande Oscurmento Democratico! ;) rapidamente, Cthulhu

  6. Bella Diè, ficcante e acuto come al tuo solito, continua così. Oggi anche il Consiglio di Stato ha rigettato il loro ricorso. Temo che in Lombardia e Lazio chiunque vinca (ossia: Firmigoni e Bonino) poi ci sarà qualcuno che farà ricorso perché non sono stati garantiti i 30 giorni di campagna elettorale, e temo che il TAR non potrà non annullare e richiamare tutti al voto. Stiamo a vedere. In tal caso, magari potrò votare pure io che torno alla fine di aprile :-) Però se fate tutto questo per me, a Diè diglielo tu, digli che non fa niente, che a me va bene uguale l’esito del 28-29 marzo! :D

  7. OH comunque ti credo che al Sultano gli sta sul cazzo Parla con me! Da quando ci stai tu penso che ve odia a tutti popo!

  8. scritto il 13 marzo 2010 14:12 da rastaman

    bravo diego! e mo stamo a vede oggi che dicono gli amici del PD…

  9. scritto il 17 marzo 2010 05:21 da Emanuele

    A Die’, me fai tanta voglia de’ torna’a Roma a sarta’ co voi in fronte a Palazzo Grazioli o Chigi, ( cosi’ magari vedemo qualche gnocca e se ce dice bene pure nuda…. eh no, non ci pensavo poi pero’ ce scappa che vedemo er nano, anche se non saprei…. quando e’ nudo capisci qual e’ la faccia?). Comunque dicevo, sempre una perfetta analisi, magari in analisi c’andasse Lui. Ma per quanto ancora riuscirai a farci ridere? A proposito, ho un problema grave, mia madre e’ rimbambita dal nano con la cervicale scappottabile, lei vive in una realta’ parallela tipo matrix? Non e’ che mi sai dire dove staccare la spina? Ho provato con la TV, ma anche se gliela do’ in testa non ragiona. Grazie

  10. Ma come mai non c’è l’intervista a Fulvio. Zoro fai il bravo!!!

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License