Che fai sospirà

by Diego Bianchi il 21 maggio 2010 @ 23:27 / Tolleranza_Zoro / 26 Commenti / Tags: ,

Di Roma e cose che non succedono, di viaggi e fede, di speranze in trasferta e treni persi, di calcio e politica, di segnali e buoni propositi, de tanta e tanta gente che continua a sospirà. Questo e molto altro nella cinquantacinquesima puntata di Tolleranza Zoro, la ventunesima per la nuova serie di Parla con me, in una versione di un minuto circa più lunga rispetto a quanto andato in onda.
Si ringraziano Alfredo, Valerio e Valerio per la sofferta partecipazione.

Facebook

26 commenti a “Che fai sospirà”

  1. scritto il 22 maggio 2010 00:17 da Shangaino

    Oh a Die’, ma te sei invecchiato…
    guarda l’anteprima del video, e guarda la foto accanto a destra..
    Me sembri tu zio (cit.)

  2. scritto il 22 maggio 2010 00:32 da roberto

    grande Diego e Valerio la prossiam volta vengo anche io…. l’anno prossimo e vinciamo.. promesso

  3. scritto il 22 maggio 2010 02:39 da The Prez

    Siamo tutti uguali…stessa malattia…. stesse sofferenze…. io interista di sinistra… e a roma… per 15 anni beffeggiato e canzonato… piagnone, perdente, campioni morali, 5 maggi, tanti moggi, ecc ecc dispiaciuto per questa atmosfera pessima, vi auguro che succeda presto… ma contro juve e milan però ;)

  4. scritto il 22 maggio 2010 05:15 da federica

    Strepitoso, detto da una agnostica del calcio

  5. scritto il 22 maggio 2010 08:12 da Gianluca

    Genio.

  6. scritto il 22 maggio 2010 10:06 da Fabio

    quanto è vero…..daje diego e sempre forza Roma!

  7. scritto il 22 maggio 2010 10:24 da andrea

    vabbe’, sei R O M A, quella che mi manca. stavo sul treno e in macchina al ritorno…pure se non ce stavo.

  8. scritto il 22 maggio 2010 10:50 da gianni

    sono un interista, dopo aver visto il video (55a puntata) …mi hai fatto tenerezza. Continua a lottare che sei un grande….

  9. scritto il 22 maggio 2010 11:31 da Johnsx

    Magari la sx riuscisse a giocarsi lo scudetto all’ultima giornata. Sempre in lotta per la salvezza. Se esonerano pure Bersani punterei su Trappattoni. Catenaccio e contropiede.

  10. da lacrime. Amico.

  11. scritto il 22 maggio 2010 17:19 da Faber

    nessuno avrebbe saputo dire di meglio. o meglio, hai detto tutto quello che tutti noi abbiamo detto, pensato e fatto. c’ho ancora i brividi. grande Diego, sempre più forza Roma! daje rega’!

  12. scritto il 23 maggio 2010 01:14 da dario

    Di sinistra, ma almeno interista.
    E per una sera, non è poi troppo male.

  13. scritto il 23 maggio 2010 16:59 da justin

    Grazie die’, da fidanzata di romanista che un pò mo’ tiri sù ……

  14. scritto il 23 maggio 2010 17:05 da marco valerio

    Appena mio figlio sarà in grado di comprendere lo piazzo qua davanti e glielo faccio vedere ‘sto filmetto…Almeno se come il padre deciderà di essere romanista lo farà conscio di quello che lo aspetta….
    Diego sei proprio bravo ( anche per gli altri 54 ovviamente)

  15. Certo che a tu’ cuggino jai cambiato la vita, e chissà tu’ zzio ieri sera che sms ti avrà mannato!!
    Forza Roma, sempre, comunque e nonostante tutto.

  16. scritto il 23 maggio 2010 19:55 da Elio Malloni

    Come sempre bravissimo Diego … Me dispiace tanto pe te e pe la Roma… Però io co li cinque lustri che ciò più de te sur groppone, penza a quanto ho dovuto da soffrì e da stà cor groppo in ne la gola a nun poté strillà a li quattro venti Forza Maggica Roma … Comunque ‘gnisempre orgojoso de fà er tifo pe la Roma (pulita e onorata) e pe la Sinistra (pulita e onorata)… (p.s. stavorta te sei accavallato co Vauro e t’ho dovuto da véde su Youtube… du’ vorte) Un abbraccio da Elio, detto Manico d’ombrello

  17. scritto il 23 maggio 2010 20:08 da Nemb0Kid

    Grande!!!

  18. [...] di Tolleranza Zoro, dedicata ad un pallone, che rotola e sospira – e non solo. Ecco come la presenta Diego sul suo blog: “Di Roma e cose che non succedono, di viaggi e fede, di speranze in trasferta e treni persi, [...]

  19. Maledetti PazziniCassano. ‘cci loro.

  20. [...] puntata di Tolleranza Zoro andata in onda domenica 22 a Parla con me. Diego Bianchi la descrive così: Di Roma e cose che non succedono, di viaggi e fede, di speranze in trasferta e treni persi, di [...]

  21. scritto il 25 maggio 2010 18:21 da ivo

    ma il tipo che ha perso il treno, è di sinistra pure lui?

  22. scritto il 25 maggio 2010 19:27 da fuorisede

    Della serie ” c’è chi sta peggio”.
    Pensa per un pò a metterti nei panni di un romanista di sinistra nel cosentino e ritrovarti la sera del 30 maggio 84 (post partita) con una marea di gente che intona grazie Liverpool sotto casa .
    Pensa per un pò a come ci si sente quando per Roma-Catania non hai la possibilità di comprare il biglietto dello stadio ( non residente nella regione Lazio).
    Va bè poi poi un modo per entrare lo trovi (ma ti senti un ladro).
    Poi entri, e l’inno e fortunatamente Grazie Roma le canti sempre, anche quando sai che per Venditti in Calabria non c’è cultura non c’è niente neanche Pitagora (quello del teorema).
    Nonostante tutto Forza Magica e Forza Diego

  23. scritto il 26 maggio 2010 19:56 da lorenzo nobile

    ma non diventi un po’ schizofrenico? LOL è ammirevole la tua capacità di creare due personaggi partendo da te stesso interpretarli montarli e rimanere te stesso con le tue idee LOL

  24. scritto il 27 maggio 2010 12:45 da dospin7

    se ti può consolare pensa a chi sta peggio ,io sono juventino e sabato sera dopo la coppa i miei amici interisti mi hanno obbligato a uscire e a festeggiare,comunque hai fatto un bel pezzo diego

  25. scritto il 31 maggio 2010 22:27 da michele

    pensa a me…juventino, e tesserato pd.
    questo video nn è per tutti. c’è chi lo guarda, apprezza, sorride, se ne compiace….
    poi c’è chi lo capisce, perchè ti guardi intorno e pensi che il calcio non serve a un cazzo; poi arriva il momento della speranza e non pensi ad altro, ti batte il cuore, e sali su quel maledetto treno (pure in serie b)
    grande, ciao

  26. I leave a leave a response each time I appreciate a post on a site or if I have something to add to the discussion. It is a result of the sincerness displayed in the article I read. And after this article Che fai sospirĂ . I was actually excited enough to write a thought ;) I do have a couple of questions for you if it’s okay. Could it be only me or do some of the comments come across as if they are written by brain dead visitors? :-P And, if you are posting at other places, I’d like to keep up with you. Could you list all of all your community pages like your linkedin profile, Facebook page or twitter feed?

Lascia qui il tuo commento


Creative Commons License